Latest News

Scadenza Ambientale Rifiuti

19/gen/2023

Con la presente portiamo alla sua attenzione che in data 30.04.2023 (salvo eventuali modifiche) scade il termine per la presentazione della comunicazione annuale della quantità e delle caratteristiche dei rifiuti gestiti nell’anno 2022 secondo le modalità previste dalla vigente legge (M.U.D.). Ai sensi de D.P.C.M. del 17 dicembre 2021 "Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2022 i soggetti tenuti alla presentazione del MUD sono:

  1. Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti, compreso il trasporto in conto proprio di rifiuti pericolosi*;
  2. Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione;
  3. Imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti**;
  4. Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi, con alcune eccezioni***;
  5.  Imprese ed enti produttori iniziali con più di 10 dipendenti che producono:   
  •    rifiuti nell'ambito delle lavorazioni industriali - art. 184 comma 3 lett. c), 
  •   rifiuti nell'ambito delle lavorazioni artigianali - art. 184 comma 3 lett. d),
  •   rifiuti da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue, nonché i rifiuti da abbattimento di fumi, dalle fosse settiche e dalle reti fognarie - art. 184 comma 3 lett. g (come modificato dal D.lgs. 116/2020 entrato in vigore il 26 settembre 2020).

* Obbligo di dichiarazione MUD anche per chi svolge attività di trasporto metalli ferrosi iscritti all'Albo in categoria 4 bis

** Obbligo di tenuta dei registri di carico e scarico per i rifiuti pericolosi per i Centri di Raccolta (art. 190, comma 9 del D.lgs. 152/2006)

***Ai sensi dell'articolo 190 comma 6 (come modificato dal D.lgs. 116/2020 ):  - le imprese agricole di cui all'articolo 2135 del codice civile; - i soggetti esercenti attività ricadenti nell'ambito dei codici ATECO 96.02.01, 96.02.02 e 96.09.02 ;- produttori di rifiuti pericolosi non rientranti in organizzazione di Ente o Impresa assolvono all'obbligo di presentazione del modello unico di dichiarazione ambientale attraverso la compilazione e conservazione, in ordine cronologico, dei formulari di trasporto o del documento di conferimento rilasciato dal soggetto competente.

 

CONTATTI E PRENOTAZIONE DEL SERVIZIO

Vi invitiamo a contattarci per prenotare il servizio entro il 30.03.2023

Studi di Consulenza Tecnica ALS ItaliaVia Viatta,1 - 33080 Zoppola (PN)

Tel.: 0434 638 206 | E-mail: consulenze.zpp@alsglobal.com